LE FOCI DELL’ISONZO…

LE FOCI DELL’ISONZO…

e non solo!

28/4 – 01/05/2018

1° Giorno Biella – Duino – Grado

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione sul bus e partenza per Duino. Soste e pranzo libero in Autogrill lungo il percorso. All’arrivo visita del Castello di proprietà da 420 anni, della famiglia Von Turm und Taxis anticamente Principi della Torre e Tasso ricordato da Rainer Marie Rilke nella VII Elegia con “Essere qui è splendido”.. Si visiteranno le 18 sale del Castello e di particolare interesse, la scala del Palladio e il Fortepiano appartenuto a Listz. Si proseguirà con la visita del parco ricco di percorsi romantici abbelliti da pregevoli opere d’arte e del bunker. Al termine rientro a Grado, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno Gorizia

Dopo la prima colazione, partenza per Gorizia, antica città che trae le sue origine da l’insieme di due insediamenti romani di piccola entità risalenti al 1° secolo a.C.. Il suo attuale nome invece deriva dalla donazione di una Villa denominata Gorizia da parte dell’Imperatore Ottone III al Conte di Friuli nell’anno 1001. Incontro con la guida e visita della città che è stata teatro di molti eventi legati alla Prima Guerra Mondiale. Pranzo in ristorante in corso di visita e, nel pomeriggio, risalita al Castello da cui si gode una bella visuale sulla città e visita al Museo della Grande Guerra e altri Musei annessi. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno Riserva Isola della Cona

Dopo la prima colazione, trasferimento all’Oasi dell’Isola di Cona che fa parte della Riserva naturale del Parco delle Foci dell’Isonzo. Istituita nel 1996, è i risultato di un lungo lavoro di ripristino delle zone umide della foce del fiume iniziato nel 1976 e, finalmente nel 2016, è stata dichiarata zona umida di importanza internazionale. La visita sarà accompagnata dalle guide naturalistiche del parco che faranno scoprire le ricchezze della fauna / avifauna locale. Durata della visita 2 ore.

Al termine rientro in hotel a Grado, pranzo e nel primo pomeriggio, imbarco per la navigazione lungo i corsi d’acqua della laguna. Al termine, rientro a Grado, tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

4° Giorno Aquileia – rientro

Dopo la prima colazione, rilascio delle camere, sistemazione sul bus e partenza per Aquileia. Incontro con la guida e visita dell’antica città di origine romana fondata nel 181 a.C. capitale della X Regione Augustea nonché Metropoli della Chiesa Cristiana. Con Ravenna e Brescia è il più importante sito archeologico dell’Italia Settentrionale. Di notevole interesse la Basilica Patriarcale di Santa Maria Assunta, l’antico porto fluviale romano, il Foro Romano, il Sepolcreto romano e i tratti delle varie strade quali la Via Flavia, la Via Postumia e la Via Annia.

Pranzo in ristorante in corso di visita e, nel primo pomeriggio, sistemazione sul bus e partenza per il viaggio di rientro previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: EURO 400.00

(minimo 40 persone)

Supplemento camera singola (n. 2) Euro 55.00

Supplemento ingressi da pagarsi in loco:

– Ingresso Castello di Duino Euro 6.00

– Ingresso Oasi Isola della Cona Euro 3.50

– Ingresso Museo della Guerra Euro 3.00

– Aquileia complessivo Euro 7.00 (da concordare con la guida)

La Quota Comprende:

– Viaggio in bus GT riservato da Biella / Santhià / Vercelli, pedaggi e parcheggi inclusi;

– Autista in camera singola in pensione completa;

– Sistemazione in hotel 3*** a Grado (Hotel Ai Pini) in camere doppie con servizi privati;

– Trattamento di mezza pensione in hotel, bevande incluse;

– Pranzi in ristorante / hotel come da programma, bevande incluse;

– Guide a Duino, Gorizia, Riserva e Aquileia come da programma;

– Escursione con le barche da Grado;

– Assicurazione medico/bagaglio;

– Documenti di viaggio.

La Quota Non Comprende:

– La Tassa di Soggiorno da pagarsi in loco – le mance – gli ingressi a Monumenti o Musei (vedi tabella) – gli extras di carattere personale – tutto quanto non espressamente indicato ne “La Quota Comprende”.

OPZIONE: entro il 14/02 alle h. 12.00 – Dopo tale termine non sarà garantita la disponibilità alberghiera.

Organizzazione Tecnica: Le Marmotte di Armonia srl – 13900 BIELLA

Gita in Val Chisone Occitana

Domenica 10 Settembre 2017

Programma

Ore 6,30    Partenza da Vercelli Piazza Cesare Battisti in pullman GT

Ore 6,50    Partenza da Santhià rotonda Cit Bar (Foro Boario).

Arrivo a Fenestrelle per la visita al Forte di San Carlo, la parte inferiore della fortificazione alpina più grande d’Europa costruita nel XVIII sec.

Al termine, proseguimento per Usseaux, uno dei borghi più belli d’Italia, noto per il suo  pane ed i murales.

Il resto della giornata sarà dedicata alla visita dei dintorni con possibilità di acquisto di prodotti locali.

Soste a Balboutet (il paese del sole) e a Laux sull’omonimo lago.

Pranzo al sacco o al ristorante su prenotazione al momento dell’adesione.

Ore 18       Rientro con arrivo in serata

La gita si effettuerà anche in caso di maltempo

Quota di partecipazione € 50

La quota comprende: viaggio in pullman e visite guidate.

Sono esclusi gli eventuali ingressi a Usseaux e dintorni.

La quota del pullman non verrà restituita in caso di mancata partecipazione

Adesioni con versamento entro il 29 Luglio

Presso: Oreficeria Piazza V. Gioberti 37 Vercelli

Cartoleria Aleri Via Amendola 10 Biella

Per informazioni tel. 0161.921551 335.6478269

giuseppe.ranghino@gmail.com

Organizzazione tecnica Le Marmotte Biella

Festa d’Estate con la LIPU di Asti – 9 Luglio

Programma del 9 Luglio per la Festa d’Estate con la LIPU di Asti

Se siete interessati fatemelo sapere per prenotare il pranzo.

La gita verrà fatta con mezzi propri; cercheremo di usare meno auto possibili

Durante lo spostamento visiteremo la garzaia di Leri e la Chiesa romanica di S. Nazario

 

Tigliole d’Asti

Centro Recupero Fauna Selvatica LIPU

Festa d’Estate

Domenica 9 Luglio 2017

Programma

 

Ore 9              Partenza da Santhià (Rotonda Cit Bar Foro Boario)

oppure alla stessa ora da Vercelli (P.zza C. Battisti) con mezzi propri

– Ritrovo e sosta alla garzaia di Leri  (1 km prima del ristorante del Babi a  Castell’Apertole

– Sosta alla Chiesa romanica XII sec. dei Santi Nazario e Celsi (Montechiaro  d’Asti)

 

Ore 13,00      Pranzo libero o in Agriturismo con prenotazione

 

Ore 15           Arrivo al Centro LIPU  – Ingresso libero

– Merenda con bruschette  e pizza

– Liberazione rapaci diurni

– Giochi e intrattenimenti vari

– Sottoscrizione a premi

– Visita del Centro

– Mostra fotografica

Al calar della sera

– Liberazione rapaci notturni

 

Adesioni entro il 3 Luglio 2017

La gita si effettuerà anche in caso di maltempo

Per informazioni tel. 0161 921551 – 3356478269  biella@lipu.it

Si prega di specificare se si intende partecipare anche alla parte serale della festa e da dove si vuole partire

 

Organizzazione tecnica Le Marmotte Biella

Cicogna day XVIII ediz

vi invito a partecipare

Domenica 18 giugno alla XVIII° ediz. del Cicogna day,

giornata dedicata all’osservazione di alcuni dei 18 siti di nidificazione delle Cicogne bianche nelle Province di Biella e Vercelli.

In questo periodo è possibile osservare i piccoli al nido mentre vengono alimentati dai genitori.

Il ritrovo è fissato per le ore 8,30 presso il parcheggio del cimitero di Buronzo.

Dopo la visita del primo nido della mattinata,

proseguiremo per raggiungere alle ore 9,15  il peso pubblico (inizio strada per Buronzo) di Rovasenda.

Si proseguirà in auto e si farà tappa nei vari luoghi dove sono gli altri nidi.

Il giro prevede di visitare dieci nidi esistenti nella zona da Rovasenda a Massazza.

 

Chi desidera fermarsi per il pranzo deve comunicarmelo al più presto per poter prenotare al ristorante delle Rose a Salussola-Vigellio (vicino all’ultimo nido visitato in mattinata).

Spero di vedervi numerosi.

Cordialissimi saluti

Beppe Ranghino

Corso base di Birdwaching

Sezione di Vercelli Sezione di Biella e Vercelli

PRESENTANO

“Corso base di Birdwaching”

Due serate d’incontro e un’uscita sul campo per chi vuole avvicinarsi al riconoscimento degli uccelli in natura

Presso Centro Servizi del Volontariato a Vercelli in Corso Libertà 72

Mercoledì 19 Aprile 2017 e Mercoledì 26 Aprile 2017 alle ore 20

Con una uscita in data da concordarsi.

Ingresso ad offerta Libera

Info e prenotazioni: cell: Linda 3664416466 – Beppe 3383017622

Email: lacvc@abolizione caccia.it

Biancone Day

Carissimi,

vi comunico che sabato prossimo (18 Marzo) si terrà il Biancone Day ad Arenzano che inizialmente avevamo previsto per Sabato 11

Ritrovo a Santhià  Cit Bar  ore 8,00

Ritrovo a Vercelli parcheggio Pittarello ore 8,30

Proseguimento per Arenzano con meno auto possibili.

Chi è interessato è pregato di dare l’adesione nel caso che

vi siano problemi per aspettare chi è in ritardo.

Cordiali saluti

 

LIPU

Beppe Ranghino

“ANDAR PER CIVETTE” Sabato 11 Marzo alle ore 21

“ANDAR PER CIVETTE” Sabato 11 Marzo alle ore 21

Ritrovo a Santhià (VC) al Cit Bar (Zona Foro Boario).

Proseguiremo con meno auto possibili.

Percorreremo le stradine e visiteremo le piccole borgate della zona alla ricerca di civette e di altri rapaci notturni che potremo incontrare.

Se siete intenzionati, comunicatemelo, così se ritardate vi aspettiamo.

Il rientro è previsto prima di mezzanotte.

Animali in difficoltà nelle zone terremotate

Cari amici,

a “Striscia la Notizia” è stata segnalata un’Associazione che si occuperebbe degli animali in difficoltà nelle zone terremotate.

Il suo sito è www.giaccheverdilombardia.it

Allego le coordinate nel caso riterreste opportuno fare un bonifico.
Grazie,

un cordialissimo saluto

Beppe e Margherita Ranghino

IBAN IT 15 K 05034 01665 0000 0000 2106
Intestato a: Associazione Giacche Verdi Lombardia Onlus
Causale: Donazione Aiuto Zone Terremotate, la ricevuta sarà detraibile ai fini fiscali art.27 L.133/99

Scoprinatura 2017 – LA VAL CHIAVENNA E LA VAL ROSEG

Lega Italiana Protez. Uccelli
Sezione di Biella-Vercelli
C/o CVS C.so Libertà 72 Vercelli

LA VAL CHIAVENNA E LA VAL ROSEG
Dal 29 Aprile al 1° Maggio 2017

1° Giorno: Biella – Vercelli – Chiavenna
Ritrovo dei Sigg. partecipanti nel luogo stabilito, sistemazione sul bus e partenza per Colico. Visita dell’antica
Abbazia Cistercense dedicata a S.ta Maria di Piona. o più esattamente, il Priorato di Piona, tipico edificio dell’arte
comacina in pietra squadrata a vista, raggiungibile anche dal lago con il battello, costituisce un raro gioiello
dell’architettura romanica lombarda.
Posta sulla penisola di Olgiasca, di fronte a Gravedona sulla punta estrema del ramo di Lecco, offre una splendida
vista panoramica sulla costa occidentale del Lario, oltre alla possibilità di assaporare la tranquillità e la pace di cui
godono i monaci cistercensi che ancora oggi vi abitano. Consacrata nel 1138 e intitolata alla Vergine, la prima
menzione del monastero cluniacense risale al 1169 con l’intitolazione a San Nicolò. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio proseguimento per Chiavenna e alle 15.30 incontro con la guida e visita del centro città alla scoperta
degli angoli più suggestivi caratterizzati dalle numerose piazzette dalla tipica pavimentazione, dalle fontane e dai
portali in pietra ollare. Si proseguirà poi con la visita al “Museo del Tesoro” dove, tra gli oggetti liturgici più
significativi per l’arte e la storia della Valchiavenna, è conservato uno dei maggiori capolavori dell’oreficeria
medievale: “La Pace”, coperta di evangeliario dell’XI secolo.
La visita prosegue con il Mulino di Bottonera collocato nel vecchio quartiere artigiano di Chiavenna, è un rarissimo
esempio di architettura industriale, dove ancora oggi è viva l’atmosfera del lavoro ininterrotto dei mugnai dell’800.
Distribuito su quattro piani offre la possibilità di ammirare il pregevole lavoro di carpenteria del legno con il quale
sono costituiti i macchinari e l’intero impianto di condutture.
Al termine sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno Pontresina e la Val Roseg
Dopo la prima colazione, rilascio delle camere, sistemazione sul bus e partenza per Pontresina, e passeggiata in
carrozza nella Val Roseg, valle laterale alla Val Bernina chiamata anche Valle delle Fiabe, divenuta rifugio sicuro per
molte specie di passeriformi che, avendo sconfitto la naturale paura dell’uomo, si avvicinano alla ricerca di cibo
soprattutto nella stagione invernale dove, con una manciata di semi di girasole, arrivano persino a posarsi sulla mano
di chi loro offre cibo. Pranzo in ristorante a St. Moritz.
Nel primo pomeriggio, rientro a Chiavenna e visita a due laboratori artigianali della pietra ollare e della tessitura del
lino. Dimostrazione pratica della trasformazione del lino con metodi e attrezzi antichi (gramolatura, cardatura, filatura
con fuso o filarello e tessitura), spiegazione della coltivazione e breve storia della lavorazione. La cena tipica sarà
presso un Crotto, ambiente caratteristico destinato alla maturazione del vino e dei salumi, ai piedi della montagna che
lo ha originato. Rientro in hotel, pernottamento.

3° Giorno Chiavenna – Piuro
Dopo la prima colazione, tempo per un passeggiata e alle 10.00 visita guidata di Palazzo Vertemate-Franchi,
bellissimo capolavoro rinascimentale, con ampi saloni affrescati ed intarsiati, immerso in un ambiente naturale
incantevole. Al termine trasferimento a piedi o con il bus fino alle Cascate dell’Acquafraggia per un momento di
relax nella natura.. Pranzo in hotel e nel pomeriggio visita al Parco Botanico-Archeologico “Paradiso-
Castellaccio”, dove, oltre alle varietà botaniche, è possibile osservare numerosi reperti archeologici e storici, nonché
godere di un’ottima panoramica su tutta la valle. Si prosegue poi con la Galleria dei Pompieri dove sono conservati
cimeli, attrezzature e documenti relativi all’attività dei Vigili del fuoco in Valchiavenna,.nata ufficialmente nel 1868
prosegue ai giorni nostri.
Al termine, sistemazione sul bus e partenza per il viaggio di rientro previsto in serata

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE Euro 315.00

(minimo 40 persone paganti)
Supplemento Singola Euro 15.00
Supplemento ingressi Euro 17.00

La Quota Comprende:
– Viaggio in bus Gt riservato – pedaggi e parcheggi inclusi
– Autista in camera singola
– Sistemazione in hotel 3*** a Chiavenna in camere doppie con servizi privati
– Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno in hotel o Ristorante
– Bevande incluse ai pasti principali (1/4 – ½) ove previste
– Guide come da programma
– Escursione in carrozza in Val Roseg
– Assicurazione medico-bagaglio-infortunio
– Documenti di viaggio

La Quota Non Comprende:
– la Tassa di Soggiorno da pagarsi in loco – le bevande ove non specificate – eventuali ingressi non specificati – gli
extras di carattere personale – tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.
OPZIONE: al 20/02/17 per la prenotazione e versamento di acconto di Euro
Organizzazione Tecnica: Le Marmotte di Armonia srl – 13900 BIELLA ARMONIA S.R.L.
Sede Operativa: Corso Risorgimento n. 15/C – 13900 Biella (BI)
Sede Amministrativa: Viale delle Rimembranze, 1 – 21052 BUSTO ARSIZIO (VA)
Tel. +39 015 8496237 Fax: +39 015 8496240 – Mail: biella@lemarmotte.it Web: www.lemarmotte.it
REA 1748078 – P.IVA: 02551900125 C.F.: 01045760095 – Cap. Soc. € 10.710,00